MENUMENU

Il sogno di Don Bosco sul Rosario e il serpente

Il serpente ed il Rosario è un celebre sogno fatto e narrato dal Santo Don Bosco stesso ad un ospite in visita al suo oratorio che esprimeva il parere che il Santo Rosario fosse ormai una preghiera obsoleta.

L’episodio si inquadra nella dedizione del Santo di tuttta la sua vita nell’incoraggiare e diffondere la preghiera a Maria tramite il Rosario.

Spesso il Santo vedeva in sogno Uno, la sua Guida. Nella vigilia dell’Assunta si trovò a sognare di essere presso la casa del fratello insieme ai suoi giovani.
Uno lo invita a recarsi all’esterni dell’abitazione presso un prato ove è un serpentaccio pericoloso e straordinario di 7 o 8 metri.

Don Bosco vorrebbe scappare ma Unogli dice di tendere insieme una corda sul rettile e colpirlo con essa sulla schiena.
Subito il Santo si oppone temendo la rezione dell’animale ma Uno lo rassicura.

Quindi così fecero e il serpente come colpito rimane subito avvolto come da un cappio nella corda. Uno e il santo tesero subito la canapa tra un albero ed un’inferriata in modo che il rettile rimane  sospeso ed avvinto alla corda.
Il rettile reagendo furiosamente per divicolarsi comincia a colpire il terreno con tanta violenza da staccarsi le sue stesse carnifincè alla corda non rimane che il solo scheletro.
Uno slega quindi la corda e la raccoglie in una casetta. Aperta la quale la corda stessa risulta avvolta in maniera tale da formare la parola “Maria”. Cosa significa cuò? La corda simboleggia il Santo Rosario e il serpente il male. Il Rosario è lo strumento per sconfiggere tutti i mali della vita!

Nel fratempo sopraggiungono i giovani i quali iniziano a raccogliere e mangiare i brandelli di carne sparsi nel terreno e ne rimangono avvelenati.
E’ una scena straziante per Don Bosco che reagisce urlano al loro indirizzo e cercando di fermarli inutilmente anche con la forza.
Si rivolge allora alla Guida chiedendo come fare.
La risposta al Male è l’incudine e il martello: il martello significa la Confessione, l’incudine la Comunione: bisogna far uso di questi due mezzi.

 

 

(Visited 1 times, 2.341 visits today)

Tag:

8 Nov , 2018 - In Santi e Beati - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...