San Carlo Borromeo

San Carlo Borromeo nacque ad Arona il 2 ottobre 1538 da famiglia milanese, nobile e potente.

Si è contraddistinto per aver riformato la Chiesa Cattolica nel XVI secolo. La riforma più importante fu quella di istituire i seminari per formare ed educare i presbiteri.

Era un arcivescovo cattolico e cardinale italiano molto famoso.

San Carlo Borromeo era nipote di Papa Pio IV.

Già fisicamente si distingueva quando camminava per strada, infatti aveva un’imponenza inusuale per quel tempo (era alto più di 1,80) ed era molto robusto.

Aveva sempre la barba molto lunga e folta che solo negli ultimi sette anni della sua vita si tagliò a causa della peste.

Fu un grande protagonista del Concilio di Trento. Papa Pio IV, zio del Borromeo lo nominò membro dello Stato Pontificio.

In seguito fu consacrato vescovo della Cappella Sistina. Anche dopo la morte del suo zio, Papa Pio IV,  rimase all’interno del Vaticano e fece parte del conclave dove fu eletto Papa Pio V nel 1566. Per ordine di quest’ultimo applicò delle riforme al potente Ordine degli Umiliati che avevano idee protestanti e calviniste.

Un giorno 4 membri di quell’Ordine gli fecero un agguato mentre lui era inginocchiato a pregare. Gli spararono un colpo di fucile dietro la schiena che stranamente lo ferì solamente. I responsabili di questo gesto furono giustiziati e così l’Ordine degli Umiliati fu soppresso. Tutti i loro beni furono donati ai Gesuiti ed ad altri ordini cattolici.

In Svizzera fece arrestare più di 150 persone per stregoneria; giudicò ed espulse vari eretici.

Poi scampò alla peste, ma si indebolì molto, tanto che dopo un viaggio di ritorno verso Milano morì la sera del 3 novembre del 1584 a soli 46 anni.

Poichè morì dopo il tramonto, per l’usanza del tempo, la data della sua morte fu stabilita per il giorno seguente, il 4 novembre.

Il suo corpo riposa a Milano nella cripta del Duomo, mentre il suo cuore si trova nella Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo, in Via del Corso, a Roma.

San Carlo Borromeo fu proclamato Beato nel 1602 e fu Canonizzato nel 1610 da Papa Paolo V.

(Visited 15 times, 2 visits today)

Tag:

15 Ott , 2016 - In Santi e Beati - di Lino D'Orazio



Potrebbe interessarti anche...