Preghiera a Santa Anna per la prole

Sant’Anna fu scelta per assumere un fondamentale ruolo nel grandioso disegno che Dio volle per l’Umanità.
Il Protoevangelo di Giacomo ci racconta di Gioacchino ed Anna, gentitori di Maria.
Dice: «erano due coniugi uniti, modesti e sobri, che vivevano nell’osservanza della legge di Dio, con costanza ed amore. Il loro pensiero era quello di onorare il Signore ogni giorno, ma la loro gioia era turbata dal fatto di essere ormai giunti in tarda età, senza figli»

Entrambi vennero visitati dall’Angelo che annunciò loro laimminente gravidanza.
Anna, grata al Signore per la benedizione ricevuta, fece allora voto di consacrare al Tempio la creatura che sarebbe nata.

E quando naque Maria, la futura Madre di Gesù, dopo tre anni la portò al Tempio ottemperando al voto fatto.

E così Anna e Gioacchino, suo marito, entrarono nel grande disegno di Dio per l’umanità.
Anna per questa sua funzione di genitrice è invocata dalle partorienti e per la salute dei propri figli.

Ecco la preghiera per i figli alla Santa Madre di Maria.

Gloriosa Sant’Anna,
protettrice delle famiglie cristiane, a te a do i miei figli. So che li ho ricevuti da Dio e che a Dio appartengono. Pertanto ti prego di concedermi la grazia di accettare ciò che la Divina Provvidenza ha disposto per loro. Benedicili, o misericordiosa Sant’Anna e mettili sotto la tua protezione. Non ti chiedo per loro privilegi eccezionali. Solamente desidero consacrarti le loro anime e i loro corpi, affinché tu ci possa preservare da ogni male. A te affido le loro necessità temporali e la loro salvezza eterna. Imprimi nei loro cuori, o mia buona Sant’Anna, l’orrore del peccato, allontanali dal vizio, preservali dalla corruzione, conserva nelle loro anime la Fede, la rettitudine e i sentimenti cristiani ed insegna loro ad amare Dio sopra ogni cosa, come lo hai insegnato alla tua purissima Figlia, l’immacolata Vergine Maria. Sant’Anna, tu che sei stata specchio di pazienza, concedimi la virtù di affrontare con pazienza e amore le difficoltà che si presentano nell’educazione dei miei figli. Per loro e per me, chiedo la tua benedizione, o madre celeste piena di bontà. Che ti onoriamo sempre, come Gesù e Maria, che viviamo conformemente alla volontà di Dio e che dopo questa vita incontriamo la beatitudine nell’altra, riunendoci a te nella gloria per tutta l’eternità.
Così sia.



(Visited 1 times, 23 visits today)

Tag:

26 Lug , 2019 - In Preghiere, Santi e Beati - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...