Preghiamo il Santissimo Nome di Gesù per la nostra salvezza

Il 3 gennaio cade la ricorrenza del Santissimo Nome di Gesù .

La liturgia ricorda che quando il Bambinello naque gli venne dato il nome di di Gesù.

In realtà non fu Giuseppe a imporglielo ma fu annunciato dall’Angelo apparso in sogno al padre con queste parole: “…gli darai il nome di Gesù, perché sarà lui a salvare il suo popolo dai suoi peccati” (Matteo 1,21).

Sarà grande” dice l’Arcangelo Gabriele a Maria…e sarà chiamato Figlio dell’Altissimo” (Luca 1,32).

Gesù vuol dire infatti “Dio Salva”: lui è l’unico Salvatore del mondo.

La nostra salvezza nostra viene da Cristo Figlio di Dio morto e risorto.

Gesù è il Signore!Santissimo Nome di Gesù

Questa è la base essenziale della Fede Cristiana.

Nella Chiesa fin dalle origini Il Santissimo Nome di Gesù fu onorato e venerato.

Però solo a partire dal secolo XIV si cominciò ad avere il culto liturgico.

L’ufficializzazione si ebbe grazie all’opera di fervente devozione di San Bernardino, aiutato sopratutto dai confratelli beati Alberto da Sarteáno e Bernardino da Feltre.

Grazie a tale slancio tanto si diffuse la devozione al SS. Nome di Gesù che venne quindi istituita la festa liturgica.

Fu Papa Clemente VII nel 1530 ad autorizzare l’Ordine francescano a recitare l’Ufficio del Santissimo Nome di Gesù.

Giovanni Paolo II ha ripristinato la memoria facoltativa del Santissimo nome di Gesù nel Calendario Romano facendola cadere il 3 gennaio.

(Visited 14 times, 13 visits today)

Tag:

3 Gen , 2017 - In Festività, Frontiere dello spirito - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...