La potente Preghiera della Freccia D’Oro per riparazione

Preghiera di riparazione contro la bestemmia del Nome Santo di Dio.
Gesù rivelò alla Serva di Dio Suor Marie de Saint-Pierre, carmelitana di Tours (1843), l’Apostola della Riparazione:
“Il mio Nome è da tutti bestemmiato: gli stessi fanciulli bestemmiano e l’orribile peccato ferisce apertamente il mio Cuore.
Il peccatore con la bestemmia maledice Dio, lo sfida apertamente, annienta la Redenzione, pronuncia da sé la propria condanna.
La bestemmia è una freccia avvelenata che mi penetra nel Cuore. Io ti darò una freccia d’oro per cicatrizzarmi la ferita dei peccatori, ed è questa:

LA PREGHIERA DELLA “FRECCIA D’ORO”
dettata da Nostro Signore a suor Marie de Saint-Pierre de la Sainte Familie

Sia sempre lodato, benedetto, amato, adorato, e glorificato, il santissimo, il sacratissimo, l’adorabilissimo, l’incomprensibile ed inesprimibile Nome di Dio in cielo, sulla terra e sotto terra, da tutte le creature di Dio, per il Sacro Cuore di Nostro Signore Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento dell’Altare.
Amen.

Ogni volta che ripeterai questa formula ferirai il mio Cuore d’amore. Tu non puoi comprendere la malizia e l’orrore della bestemmia. Se la mia Giustizia non fosse trattenuta dalla Misericordia, schiaccerebbe il colpevole verso il quale le stesse creature inanimate si vendicherebbero, ma Io ho l’eternità per punirlo! Oh, se sapessi quale grado di gloria ti darà il Cielo dicendo una sola volta:
O ammirabile Nome di Dio! In spirito di riparazione per le bestemmie!

Suor Marie de Saint-Pierre

Dopo aver ricevuto questa preghiera, suor Marie de Saint-Pierre ebbe una visione in cui vide il Sacro Cuore di Gesu piacevolmente ferito da questa “Freccia d’oro”, come se fiumi di grazie fluivano da esso per la conversione dei peccatori.
Una giaculatoria da recitare durante il giorno:

Eterno Padre, io ti offro il Sacro Volto di Gesù, coperto di sangue, sudore, polvere e sputi, in riparazione dei crimini commessi dai comunisti, dai blasfemi e per i profanatori del Santo Nome e del Santo Giorno della Domenica.

(Vie de la Soeur Saint-Pierre carmélite de Tours, écrite par elle-même. Tours, oratoire de la Sainte Face, 1884. Con imprimatur 1884.)

Nel 1885 Papa Leone XIII, con breve pontificio, “Tam pro Gallia quam ubique” stabilì questa devozione come Arciconfraternita, e la stabilì per TUTTO IL MONDO. Venne praticata fino a pochi anni prima della I Guerra Mondiale.

(Visited 1 times, 395 visits today)

Tag:

1 Feb , 2019 - In Preghiere - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...