MENUMENU

Miracolo a Matelica: la Beata sanguina

Miracolo a Matelica: si ripropone periodicamente la sanguinazione della Beata Mattia.

C’e’ un paese in provincia di macerata, Matelica, ove è custodito il corpo naturalmente mummificato della Beata Mattia.

Ella era clarissa nel monestero che attualmente porta il suo nome.

Morì nel 1366 e fu dichiarata beta nel 1765 da Papa Clemente XIII.

Abbiamo notizia della prima comparsa di umore sanguigno risalente al 1536 asciugato però, forse inconsapevolmente dell’importanza di quanto avvenuto, dalleconsorelle di allora con teli di lino.

Una nuova manifestazione, in epoca più recente, siamo nel 1972, ha visto nuove indagini nelle analisi dell’istituto di Medicina legale dell’ Università di Camerino.

Tali analisi di tipo ematologico effetuate su cinque reperti intrisi di umore hanno portato ai seguenti risultati: “Le macchie presenti in tutti i cinque reperti sono certamente costituite da sangue, piuttosto invecchiato”.

Nel maggio del 2014 si è avuta una nuova manifestazione della comparsa di macchie di “umore sanguigno”.

Tali fenomeni si sono ripetuti costantemente fin dal ‘700 epoca nella quale il corpo della beata è stato posto nell’attuale collocazione sotto l’altare maggiore nel Santuario di Matelica.

All’epoca le spoglie della clarissa furono ritrovate perfettamente mummificate e quasi intatte e furono ricoperte da teli di lino.

Da sempre e periodicamente tali teli risultavano intrisi di sangue: solo nel secolo scorso nel 1921, intorno al 1930 e ultimamente nel 1957.

L’ultima esudazione, risalente al 2014, si è manifestata sulla mano sinistra distesa sul corpo.

Qui è comparsa una macchiolina di fornia allungata, di un colore tendente al ruggine.

Maggiormente visibile il fenomeno sopra le dita sul piede sinistro, con una parte che cola parzialmente.

E in maniera minore anche sul piede destro.

inutile dire che il fenomeno è stato accompagnato da una grande eco e un grande afflusso di fedeli e devoti.

Della beata Mattia è stato riconosciuto ufficialmete il miracolo della guarigione avvenuta nel 1987 di un malato di cancro terminale al quale era stata portat una sua reliquia.

(Visited 1 times, 4.517 visits today)

Tag:

2 Lug , 2018 - In Frontiere dello spirito, Santi e Beati - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...