MENUMENU

Le meditazioni di Madre Teresa su Gesù

Le meditazioni di Madre Teresa su Gesù sono fra i momenti pù alti dei testi lasciatici dalla Santa e un vero e proprio lascito spirituale.

Contemplare la Croce è per Madre Teresa vedere l’amore, fino all’estremo sacrificio, di gesù per l’uomo.
E l’Eucarestia significa per la Santa contemplare l’amore per l’uomo nel presente. E’ la volontà da parte di gesù di dargli il sostegno necessario.In ospedale, ricoverata nel 1983, suor Madre teresa scrive chi è Cristo per lei: “E’ il Figlio di Dio, ma è anche ogni parola che pronuncia o ogni gesto che fa, ogni malato assistito; Gesù e il tutto, il senso della sua vita,Gesù è l’unico di cui sono innamorata,  al quale appartengo e dal quale nulla mi separerà. Egli e mio e io sono sua“.

Meditazione di Teresa su Gesù
Gesù è Dio, il Figlio di Dio,
la seconda Persona della Santissima Trinità,
il Figlio di Maria, la Parola fatta Carne.

Gesù è la Parola che io pronuncio,
la Luce che accendo, la Vta che vivo,
l’Amore che amo, la Gioia che condivido,
la Pace che offro, la Forza che utilizzo,
l’affamato che nutro, il nudo che rivesto,
il senzatetto che ospito, lammalato che curo,
il bimbo cui insegno, il solitario che conforto,
l’indesiclerato che voglio, il malato mentale che assisto.

Gesù è l’impotente che io aiuto,
il mendicante che accolgo, il lebbroso che lavo,
l’Ubriaco che guido, il Pane di vita che mangio,
il sacrificio che offro, la croce che trasporto,
la sofferenza che sopporto, la preghiera che recito,
la Solitudine che condivido, la Malattia che accetto.

Gesù è il mio Dio, il mio Signore, il mio Sposo,
il mio Tutto, il mio Prezioso, il mio Unico.

Gesù è l’unico di cui sono innamorata, al quale appartengo.
E dal quale nulla mi separerà.
Egli è mio e io sono sua.

(Visited 1 times, 71 visits today)

Tag:

6 Set , 2018 - In Frontiere dello spirito - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...