Le reliquie della Croce di Cristo

Quelle associate a Gesù, ed in particolare al suo martirio, sono le reliquie più preziose per il cristiano.

Sono particolarmente venerate quelle della Croce di Gesù. Alcuni pezzetti dei legno o dei chiodi utilizzati nel martirio, sono segnati dal tempo e sono conservati a Roma, Torino e Padova.

La reliquia della quale esistono più frammenti è quella della Croce sulla quale Gesù fu crocifisso.

Secondo quanto viene riportato, Sant’Elena madre dell’imperatore Costantino, si recò in Palestina per cercare le tracce di nostro Signore Gesù. E le sue ricerche la premiarono facendole ritrovare la croce durante gli scavi sul Monte Golgota alla ricerca degli strumenti della Passione.

Che fosse proprio la Croce di Gesù lo dimostrò la miracolosa guarigione di una inferma che pregò vicino il legno sacro.

Subito dopo il ritrovamento la Madre dell’imperatore volle che fosse esposta alla venerazione dei fedeli a Gerusalemme.

Nel corso dei secoli non sappiamo bene quale sia stato il destino della preziosa reliquia.

Tuttavia sappiamo che nei secoli se ne smembrarono dei pezzetti per vari motivi tanto che molti sono ancora oggi visibili in moltissime chiese.

Tra queste Chiese, il Santuario di Maria Ausiliatrice a Torino, la Basilica di Sant’Antonio a Padova e la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma.

(Visited 1 times, 8 visits today)

Tag:

14 Mar , 2017 - In Frontiere dello spirito - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...