MENUMENU

La Croce di San Benedetto e la potente preghiera su di essa incisa

La Croce di San Benedetto costituisce uno dei più potenti simboli cristiani contro il Demonio e il Male riconosciuto dalla Chiesa.

Nella vita di San Benedetto leggiamo che il Santo Patriarca, quando era nello Speco, allontanò col segno di Croce il demonio che gli si era presentato sotto forma di merlo.

In seguito egli, sempre col segno di Croce, frantumò la coppa  contenente il vino avvelenato datogli dai monaci, attentatori.

Da questi due episodi (ma non si sa quando) nacque la devozione della medaglia a Croce di San Benedetto.

Essa divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del Conte Ugo di Eginsheim, in Alsazia.

Brunone secondo alcuni, fu guarito da una grave infermità, dopo che gli fu offerta la Medaglia di San Benedetto.

Dopo la guarigione, divenne monaco benedettino e poi Papa: è San Leone IX, morto nel 1054.

Tra i propagatori bisogna annoverare anche San Vincenzo de” Paoli.

Papa Benedetto XIV, col Breve del 1742, approvò la Medaglia, concedendo delle indulgenze a coloro che la portano devotamente,.

Molte persone per mezzo di essa, hanno ottenuto grazie spirituali e corporali.

Il suo potere però non sta nella medaglia con la croce in se stessa ma è dovuta alla fede sincera e alla devozione nonchè al comportamento coerente di chi la porta.

E’ il Signore che conferisce, date queste premesse, la capacità di ottenere grandi benefici in virtù delle parole riportate nelle Sacre Scritture (Matteo 18, 18).

Ma come è fatta la Croce di San Benedetto e cosa sono le formule incise?

Sulla Croce di San Benedetto vi sono incise alcune lettere il cui senso è stata decifrato solo dopo il ritrovamento di un antico manoscritto.

San Benedetto appare al centro della medaglia. Nella mano destra tiene una croce, che rappresenta il potere salvatore di Cristo e l’opera di evangelizzazione dei benedettini nel corso dei secoli.

Alla sua destra c’è una tazza rotta mentre alla sua sinistra c’è un corvo in ricordo degli episodi sopra riportati.

Sopra la testa del Santo leggiamo: Crux Sancti Patris Benedicti (Croce del Santo Padre Benedetto).

Sul bordo ci sono le parole Ejus en obitu nostro praesentia muniamus (Che nella nostra morte siamo rafforzati dalla sua presenza).

La parte posteriore della medaglia vede al centro una croce su cui sono incise queste iscrizioni :

C. S. P. B. (Crux Sancti Patris Benedicti): “Croce del Santo Padre Benedetto

C. S. S. M. L. (Crux Sacra Sit Mihi Lux): “La Santa Croce sia la mia luce

N. D. S. M. D. (Non Draco Sit Mihi Dux): “Il demonio non sia la mia guida”

Lungo il bordo vi è la formula riportata con le iniziali della preghiera di esorcismo:

V. R. S. (Vade Retro Satana): “Allontanati Satana”
N. S. M. V. (Non Suade Mihi Vana): “Non suggerirmi vanità”
S. M. Q. L. (Sunt Mala Quae Libas): “Quelle che offri sono cose negative”
I. V. B. (Ipse Venena Bibas): “Bevi tu stesso il tuo veleno”
PAX: Pace

Il testo da recitare: “La Santa Croce sia la mia luce, e il Demonio non sia la mia guida. Allontanati, Satana. Non suggerirmi vanità. Quelle che offri sono cose negative. Bevi tu stesso il tuo veleno. Pace”.

La Medaglia comporta una indulgenza plenaria per il momento della morte a patto che la persona “usi, baci o tenga la Medaglia tra le mani con venerazione”. La persona deve affidare la propria anima a Dio, si confessa o riceve la Santa Comunione.

Sono conesse anche indulgenze plenarie se la persona si confessa, riceve l’Eucaristia, prega per il Santo Padre nelle Feste canoniche cristiane e nella settimana in cui esse cadono recita il Rosario, fa opere di carità verso malati, poveri  o partecipa alla Santa Messa.

Preghiera a San Benedetto

O Glorioso Padre San Benedetto, che
chiamasti con l’esempio tante anime a
seguirti nella scuola del servizio di Dio e
con la Santa Regola donasti al mondo
l’orante e operante coscienza cristiana, volgi
il tuo sguardo pietoso su tutti i tuoi devoti e
difendili da ogni male, perchè vivendo
secondo Dio possano ricevere l’eterna
ricompensa.

Amen

 

 

(Visited 1 times, 6 visits today)

Tag:

12 Lug , 2018 - In Senza categoria - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...