L’antico Crocifisso della chiesa di San Marcello: i miracoli e la preghiera per una grazia

Il l’antico Crocifisso della chiesa di San Marcello al Corso, a Roma, risale al XV secolo.
E’ da secoli oggetto di devozione e preghiera da parte dei fedeli.
E’ anche ritenuto dagli studiosi come il più realistico di Roma.

I prodigi noti ad esso attribuiti risalgono alla sua stessa sopravvivenza ad un terribile incendio che coinvolse la chiesa in cui era esposto.
Poi fu portato in processione in occasione di una tremenda pestilenza che si verificò a Roma salvando così gli abitanti dell’Urbe.
Fu ritenuto salvifico dallo stesso San Giovanni Paolo II, che lo volle con sé e che ne fece il momento più forte della Giornata del perdono del 2000.

Il SS. Crocifisso è oggetto, si è detto, di molti fatti prodigiosi.

Di essi si parla fin dal 23 maggio del 1519 quando un incendio, scoppiato di notte, devastò completamente la chiesa di San Marcello.
Il mattino seguente, estinto l’incendio, fra le macerie fumanti del luogo sacro, il popolo assistette al primo prodigio:
Sopra l’altare maggiore svettava illeso il crocifisso con ancora ai piedi una piccola lampada ad olio.. appariva integro il crocifisso dell’altare maggiore, ai piedi del quale ardeva ancora una piccola lampada ad olio.
Da allora la devozione popolare spinse alcuni fedeli a riunirsi ogni venerdì sera per accendere in onore del SS. Crocifisso un lume. Fondando così quella che sarà la futura “Compagnia del SS. Crocifisso”.

Nel 1522 poi, tre anni questi eventi, Roma fu colpita da un vero e proprio flagello: la cosiddetta “Grande Peste”.

Fu allora che memori degli eventi miracolosi di pochi anni prima si decise di portare in processione il Crocifisso di San Marcello per le vie della città. Esporlo alla venerazione pubblica e chiedere la fine della pestilenza.

Fu quindi portato in processione per ben 16 giorni per le vie di Roma fino a giungere alla basilica di San Pietro.
Ecco di nuovo il miracolo: man mano che si procedeva, la peste dava segni di netta regressione.
Finita la processione per i vari quartieri e rientrato in San Marcello, la peste era del tutto cessata.

A partire dal 1600 il Crocifisso sarà portato in processione dalla chiesa di San Marcello alla basilica Vaticana durante lo svolgimento dell’Anno Santo.

Qui sotto il link per la speciale preghiera al Ss. Crocifisso per chiedere una grazia.
Preghiera al mirasoloso SS Crocifisso di San Marcello.

(Visited 1 times, 103 visits today)

Tag:

8 Apr , 2020 - In Frontiere dello spirito - di Maurann



Potrebbe interessarti anche...