Sei pronto ad incontrare Cristo?

Non sappiamo quando sarà il momento di incontrare Cristo.

La parabola delle Dieci Vergini riportata nel Santo Vangelo e ricordata da Papa Francesco ci rammeta questo.

Cristo disse non saprete mai quale giorno, quale ora io verrò, ma siate pronti.

“Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora”.

Come fare?

Il pontefice ci riporta alla memoria il racconto delle dieci vergini che, come uso in quei tempi, dovevano illuminare lo sposo. Allora, infatti, i matrimoni venivano celebrati di notte.

La storia è raccontata da Gesù per evidenziare come dobbiamo essere sempre pronti per un evento che puà arrivare anche improvvisamente nella vita di ognuno: l’avvento del regno dei Cieli.

Ma torniamo al racconto: cinque di queste ragazze erano giudiziose e previdenti, le altre cinque no.

Quindi quelle poco giudiziose avevano si, con sè, le lampade, ma non abbastanza olio.

Accadde che lo sposo tardava e le ragazze si assopirono.

Ma quando infine lo sposo giunse le cinque vergini poco sagge si accorsero di non poter accendere le lampade e dovettero correre ad acquistare l’olio per le lampade facendo tardi al matrimonio.

Quando giunsero al tempio trovarono le porte chiuse e non furono fatte entrare.

Cosa ci vuol dire Gesù?

Lo sposo è Lui stesso e nella nostra vita dobbiamo essere come le cinque vergini sagge: prepararci alla Sua venuta e al suo incontro.

Non sappiamo quando verrà, ma se impronteremo la nostra vita alla Fede e alla Carità saremo pronti per quel momento e per quell’incontro.

Per noi le porte del Regno dei Cieli saranno aperte.

Non avremo timore per quel momento per incontrare cristo perchè preparati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Potrebbe interessarti...

Tag:

13 Nov , 2017 - In Frontiere dello spirito, Papa Francesco - di Maurann



Lascia un commento

Commenti