Un matrimonio fuori programma per Papa Francesco

Matrimonio fuori programma, in volo, celebrato da Papa Francesco.

Nelle due ore di volo  fra Santiago del Cile e Iquique una richiesta speciale per il Santo Padre: una benedizione dello stewart e dell’hostess sull’aereo, seguito da una sorpresa.

I due sono novelli sposi, ma solo civilmente, a causa del crollo della chiesa ove avevano deciso di sposarsi.

Papa Francesco non se lo è fatto chiedere due volte. Dopo la benedezione ha chiesto loro se avessero santificato l’unione nuziale anche  con rito religioso.

I due hanno spiegato le motivazioni ed allora si è improvvisata la cerimonia nuziale in volo con la partecipazione, come testimoni improvvisati, del sacerdote Felipe Herrera e del presidente della Latam (la compagnia aerea per la quale lavorano) Iniacio Cueto.

La cerimonia ha quindi avuto inizio non senza che Francesco interrogasse i nubendi sulle loro convinzioni religiose e sul valore del matrimonio.

Il tutto poi si è concluso felicemente tra la gioia incontenibile dei nubendi e la confusione provocata nel pubblico formato dai giornalisti al seguito e con tanto di rilascio di certificato di matrimonio ufficiale.

Infatti, nonostante le circostanze assai improvvisate, lo sposalizio è valido a tutti gli effetti come spiegato in seguito dal portavoce della Santa Sede, Greg Burke.

Fonte: Ansa

 

(Visited 1 times, 78 visits today)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Potrebbe interessarti...

Tag:

18 Gen , 2018 - In Papa Francesco - di Maurann



Lascia un commento

Commenti