La Santa Pietra con incise le impronte di Cristo

Le piante dei piedi di Cristo sono rimaste incise in una pietra misteriosa che si può osservare nella chiesa di Santa Maria in Palmis in via Appia Antica.

Sono lì, semi sconosciute, e potrebbero persino essere toccate.

Le impronte di piedi che si trovano nella chiesa, protette da una griglia di ferro, che permette, non sono di Gesù uomo, ma della visione di Cristo che apparve a San Pietro e in ciò sta il prodigio.

Di esse abbiamo notizia in una bolla di Gregorio VII del 1074.

Mentre la loro origine ci è raccontata dal testo apocrifo di San Pietro.

In esso si narra che durante la persecuzione voluta dall’imperatore Nerone contro i cristiani, San Pietro si apprestava a lasciare Roma.

Le impronte lasciate dalla visione di Pietro

Nella sua fuga Pietro si trovò a passare  per le porte della città dove la via Appia incrocia la via Ardeatina, proprio ove ora si trova la suddetta chiesa.

Qui gli apparve Cristo che camminava in senso opposto verso la città.

Subito gli chiese? , a cui chiese: “Quo vadis, Domine?” e cioè Signore, dove vai?

E Gesù gli rispose: “ Vado in città a farmi crocifiggere un’altra volta”.

San Pietro rimase immobile memore che a lui aveva predetto una tale morte, quando gli diede il governo della sua Chiesa.

Quindi capì che doveva tornare per affrontare il suo martirio, volse il passo e fece ritorno a Roma.

la visione di Cristo sparì ma lasciò impresse le sue piante in un selcedella pavimentazione.

Tuttavia la pietra custodita in Santa maria in palmis è solo una copia. per poter vedere la vera selce dobbiamo recarci nella Basilica di San Sebastiano fuori le mura ove è custodita in una teca.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Potrebbe interessarti...

Tag:

6 Giu , 2017 - In Frontiere dello spirito, Luoghi di culto - di Maurann



Lascia un commento

Commenti