Questa fonte cara alla Madonna custodisce i bambini

C’e’ una fonte antichissima conosciuta come “la fonte che custodiva i bambini”.

Vuole la tradizione, favorisca la maternità e sia cara alla Madonna.

Si trova a Villacanale di Agnone (Is) in Molise.

Prende nome dall’antico fondo su cui si trova (si chiama infatti fonte Minaldo) e dalla quale sgorga un’acqua assai piacevole che da secoli è stata ristoro di chi lavorava nei campi e nelle campagne.

Si racconta che fin dall’antichità le spose sterili ricorrevano a questa fonte a cui attingevano per bere l’acqua miracolosa unendo preghiere devote alla Madonna.

Ad essa, poi, i racconti popolari del luogo associano un fatto che ha del miracoloso.

Una contadina che non poteva aver figli a causa dell’età e delle condizioni di salute bevve quel’acqua così pura pregando la Madonna che le facesse la gazia della maternità.

Il risultato fu che la donna ebbe a partorire un bambino.

Da allora la fonte è legata al culto Mariano.

La Madre di Gesù infatti attiene alla maternità come raffigurata nei più antichi disegni.

Ella è la Madre di Gesù e di tutti noi ed è rassicurante e generosa.

La Madonna ho sofferto la Passione e per questo è generosa verso coloro che si rivolgono a Lei come i figli che si rivolgono alla propria madre.

la devozione prevede per coloro che desiderano avere la grazia della maternità e che sognano di avere un bambino è quella di recarsi alla fonte e con un semplice fiore in dono alla madonna e bere la preziosa acqua e pregare con devozione.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditEmail this to someone

Potrebbe interessarti...

Tag:

4 Nov , 2017 - In Frontiere dello spirito - di Maurann



Lascia un commento

Commenti